• 1
  • 2
  • All
  • 2009
  • 2010
  • 2011
  • 2012
  • 2013
  • 2014
  • LAP - Anno 2009
    • 2009
  • LAP - Anno 2010
    • 2010
  • LAP - Anno 2011
    • 2011
  • LAP - Anno 2012
    • 2012
  • LAP - Anno 2013
    • 2013
  • LAP - Anno 2014
    • 2014

Laboratorio permanente di Arte Pubblica

 

"Lavoriamo in Italia per realizzare il progetto LAP il più grande Laboratorio Permanente di Arte Pubblica in Europa,  L'Arte Pubblica si costruisce negli Spazi urbani con le Comunità per le Comunità."

 

Elisa Laraia Art director LAP | Public Art Award

 

Clicca sull'immagine per vedere Basilicata Stories Spot

 

Basilicata Stories  | giugno 2017

Basilicata Stories è il cinespettacolo itinerante che racconta la storia della Basilicata. Una narrazione del territorio costruita attraverso i saperi dei cittadini. Basilicata Stories è un momento emozionante da vivere in un teatro immersivo che coinvolge le architetture del territorio, Basilicata Stories vuole narrare e portare al di fuori dei confini regionali la storia della Basilicata narrando di personaggi e di avvenimenti.  Basilicata Stories è il modo attraverso l’arte pubblica di conoscere la storia della Basilicata ascoltando le voci della contemporaneità. Lo spettacolo mira ad illuminare le piazze della Basilicata che potranno diventare grandi stanze immersive-multisensoriali all’aperto, le cui pareti saranno costituite da quelle dei meravigliosi palazzi storici dei borghi coinvolti, illuminati da urban screen tematici, come inediti luoghi dell’esposizione del sapere lucano.

 

  

Clicca sull'immagine per leggere la Pubblicazione

Il LAP Laboratorio Permanente di Arte Pubblica, è Il Progetto di Art Factory Basilicata nato da un'analisi del contesto geo-culturale lucano, partendo da un dialogo costante, portato avanti dal 2004 ad oggi con Associazioni a tutti i Livelli: culturali, di volontariato , di promozione sociale, Istituzioni, Enti Locali e singoli Cittadini, per rispondere all'esigenza comunemente espressa, dai Nuovi committenti, le Comunità di vivere lo spazio urbano come luogo di riflessione sul contemporaneo e di scoperta di Nuove Soluzioni alle esigenze del quotidiano attraverso l 'interazione fra artista e fruitore.

Gli obiettivi raggiunti dal 2009 al 2016: 6 progetti di Arte Pubblica realizzati in Basilicata, Elisa Laraia, Alessandra Andrini, Andrea Nacciarriti, Orfeo Hotel Contemporary art project, Mariangela Capossela e Liviana Davì, Marco Rossetti, 100 eventi, tra Urban Screen, convegni e Urban Lab in 7 anni nelle piazze della Basilicata,  nei comuni di Matera, Potenza, Acerenza, Forenza, Calvello, Lauria, Corleto Perticara, Rivello, Chiaromonte, Calciano, Barile, Rionero in Vulture, Castelgrande, Agromonte Mileo, Latronico, Tito, Satriano di Lucania, Picerno, Pignola da cui è scaturito uno storytelling della comunità lucana contemporanea. Una pubblicazione. Alta formazione Universitaria in partenariato’UNIBAS dedicata a 20 artisti da tutta Italia e dal mondo con numerosi esperti a livello nazionale Anna Detheridge, Teorica delle Arti Visive, Saggista, Presidente Connecting Cultures, Emilio Fantin Artista, Docente Universitario, Bianco e Valente Artisti, Mariadelaide Cuozzo,  Docente di Storia dell’Arte Contemporanea, Università degli Studi della Basilicata, Francesco Marano, docente di Antropologia visuale, Università degli Studi della Basilicata. Nel 2015 L’Unibas dipartimento DICEM lancia il primo master in Antropologia Visuale e Public art, in collaborazione con il LAP. 70.000 potenziali fruitori al giorno con la piattaforma Urban space, 7 postazioni espositive 2,50x5 m, nella città di Potenza, 50.000 utenti nel settore delle arti visive e 300 artisti nazionali e internazionali coinvolti dal web con la prima edizione del Public Art Award, con Spencer Tunick, grande nome dell’arte contemporanea come Presidente di Giuria. Dal 2015 il LAP è fondatore della ReBac Rete Arte Basilicata Arte Contemporanea.

 

Clicca sull'immagine per leggere il  catalogo

FaceBook  Twitter